Bonus Mobili 2016, La Novità!

Confermato anche per quest’anno il bonus mobili di 10.000 euro, con le stesse modalità.

Per conoscere come ottenerlo, leggi il nostro vecchio articolo. [Bonus mobili, come non sbagliare]

E’ stata introdotta però un’importante novità, purtroppo alcune cose sono ancora “fumose”, presto ci verranno chiarite dall’Agenzia dell’Entrate, comunque, con il 2016 nasce il Super Bonus Mobili o Bonus Mobili per Le Giovani Coppie  (Legge n.208 del 28 dicembre 2015)  di 16.000 euro.

I Requisiti del nuovo bonus mobili.

Per giovane coppia si intende quelle dove almeno uno dei due abbia meno di 35 anni, sposate o che convivono da almeno tre anni.

E’ necessario l’acquisto di una casa da destinare ad abitazione principale. (non è chiaro, ad esempio, quando debba essere stata acquistata la casa)

I Vantaggi

Primo fra tutti, non è obbligatorio cominciare lavori di riqualificazione edilizia, è un vero bonus mobili, concesso per arredare la casa acquistata.

Come per il Bonus di 10.000 euro, il 50% di una spesa entro i 16.000 euro verrà riconosciuto in detrazione fiscale da ripartire in 10 quote annuali. (una quota l’anno per 10 anni)

I Contro

Nel super Bonus Mobili non è previsto l’acquisto di elettrodomestici, è valido solo per gli arredi.

 

Per i vostri arredi, per un preventivo o per un’idea, noi siamo qui | COSCI.

 

 

 

Benvenuti nella nostra camera da letto

 

 

La bellissima maniglia “Vela” , scavata nel legno del voluminoso armadio.

il letto “Febo” in rovere e pelle ed il grandissimo comò,  con il frontale del cassetto tagliato a 45 gradi.

Tutto finito in un raffinato laccato opaco.

Per vederla noi siamo QUI.

COSCI

Via Roma 66/68 - Prato59100 -

arredamenti_cosci_prato

 

arredamenti_prato_coscislider sito

Piccoli Elettrodomestici

Sicuramente per chi ama la cucina,  chi la mattina adorna fare colazione con una fetta di pane croccante e del tè, per chi preferisce un frullato di frutta fresca o chi, la sera, prepara un’eccellente torta per il mattino dopo.

Linee morbide, molte tonalità ed il vantaggio di non dover mai nascondere il tostapane, il frullatore, il bollitore e tutti gli altri piccoli elettrodomestici necessari, ma spesso dal design non gradevole.

Non potevamo non comprarne uno da mettere sulla nostra cucina Expò, abbiamo scelto il tostapane.

Smeg-Cosci-Prato-Elettrodomestici

SMEG è un’azienda tutta italiana, con più di 65 anni d’esperienza, per dare un occhio all’intera collezione anni ’50 clicca qui.

Come sempre, per un preventivo, un disegno o qualche consiglio | COSCI

la zona giorno secondo noi 2015

Zona Giorno e Cucina sono sempre più un’unica stanza (come abbiamo scritto in cucina 2015).

Particolare attenzione dedicata alla scelta del tavolo, allungabile per ospitare amici e parenti, il colore delle sedie e la forma del divano.

Prediligere piccoli divani, che si compongono per di più di soffici cuscini, nella misura standard dei due/tre posti dai 180/220 cm.

Anche se la proposta generale  ricade sulla pelle, lussuosa ed in armonia con la naturalità (legno e pietra) della cucina moderna, il nostro consiglio è quello di scegliere un tessuto, magari  in un meraviglioso cotone ecologico, morbido e resistente.

il mobile da giorno, non deve esser troppo diverso dalla cucina, giocare magari su laccature differenti, evitare i legni, perché  molto difficile trovarne due con stessa tonalità di colore (dipende da come vengono trattati e spesso si parla di aziende produttrici diverse) giocando anche qui sulla modularità.

Il tappeto grande e colorato, un meraviglioso Patchwork.

Illuminazione sospesa, calda ed avvolgente dai semplici proiettori a  lampade  di design.

Sicuramente un punto luce a terra, nel cuore del living, accanto al divano.

Alivar Salone 2015 Cosci progettazione interni

In foto un nostro scatto allo stand Alivar, salone del Mobile 2015, una fra le migliori aziende che abbiamo in toscana, dal design puro, estremamente raffinato nel mix di elementi.

Come sempre, per un preventivo, un disegno o qualche idea | COSCI

Cucina 2015/2016

E’ sempre più consueto trovare cucina e zona giorno fusi assieme, la nostra proposta per il 2015/2016 è di un ambiente pratico, funzionale , semplice e lineare.

cucina_cosci_prato

 

Ci siamo voluti concentrati sullo sviluppo lineare della cucina , evitando isole o giganteschi piani di lavoro, che, seppur meravigliosi, risultano oggi essere quasi d’ingombro negli spazzi a disposizione,  e sulla modularità che ci consente di creare capienza e divertimento.

I materiali seguono  la tendenza del momento, i colori ricordano sempre più la natura, dai toni caldi , identificati secondo noi dal un rovere differentemente trattato, con sfumature dal rosso all’arancio, ad un simpatico laccato azzurro e, anche se la  le white kitchens sono ormai considerate demodè, per quanto ci riguarda un tocco di bianco non guasta mai, caratteristico del design pulito italiano.

Il lavello preferibilmente in fragranite, l’acciaio richiede troppe attenzioni ed il tempo a disposizione è sempre meno, inoltre l’aggregato roccioso si accosta perfettamente alla naturalità del legno.

Gli elettrodomestici fanno da re e regina nella cucina 2015/2016, è essenziale montare prodotti di qualità, soprattutto per quanto riguarda l’aspirazione, immaginate un soggiorno inebriato per giorni dal profumo di un buon ragù della nonna.

Per un preventivo, un disegno, per scoprire i fantastici elettrodomestici NEFF, vi aspettiamo | COSCI

Bonus Mobili, come non sbagliare

Per ottenere il bonus mobili è necessario cominciare dei lavori in casa, non sono sufficienti tinteggiatura o il cambio di una serratura, ma ad esempio il rifacimento del bagno con sostituzione delle tubature o il rifacimento del tetto in una villetta monofamiliare.

Interventi di riqualificazione energetica danno diritto ad un 65% dell’importo di detrazione fiscale, ma non al bonus mobili, poiché il bonus mobili viene concesso soltanto sul recupero edilizio.
Si possono acquistare mobili anche in relazione ad interventi edilizi eseguiti ad esempio nel’autunno del 2012.
Il pagamento deve esser eseguito con strumenti tracciabili: bonifico o moneta elettronica.

Articolo completoIl Sole 24 Ore

Bonus Mobili 2015, cosa cambia

Decisamente buone notizie.
Per tutto il 2015, com’è stato per il 2014, potremo usufruire della detrazione fiscale pari al 50%  sull’ acquisto degli arredi (mobili e grandi elettrodomestici) per un importo non superiore a 10.000,00 €.
Prorogata senza alcuna modifica sulla disciplina, resta comunque il vincolo il vincolo di abbinare la detrazione sui mobili a quella sulle ristrutturazioni edilizie.

Articolo completo | Il Sole 24 Ore

WELCOME!

Cominciamo l’avventura con il nostro nuovo sito.
Scrivere sul blog, oltre condividere foto, video ed altro sulla nostra pagina facebook, ci sembra il miglior modo per rimanere sempre in contatto con i nostri affezionati clienti e per informare, chi ancora non ci conosce, su chi siamo e cosa facciamo.

Scriveremo di tutte le nostre Promozioni, di quel che succede oggi nel mondo del Design e di tutte le nuove  invenzioni che le aziende produttrici di Elettrodomestici non smettono mai di “sfornare”.

Con l’occasione,
Cordiali saluti COSCI.

Contatti